contatore accessi web

08
Gen

0

6 segreti per fotografare le persone nella street photography

Discrezione ed imbarazzo nel fotografare soggetti umani sconosciuti per strada? Ecco 6 modi per fare ritratti in luoghi pubblici.

Sabrina Barbante per Aerialalick.

Vi è mai capitato di uscire per fare delle street photo, ovvero delle foto in luoghi pubblici, ispirati dai passanti e dalla folla, ma poi avere remora e timore di fotografarla?
Avete mai visto per strada un bellissimo frammento di vita che avreste voluto ritrarre ma non averlo fatto per paura di essere invadenti e non rispettare la privacy delle persone?
Se sì, tanto per cominciare siete dei bravi fotografi/e, e avete lo spirito perfetto per essere dei visual story teller! Avete infatti l’animo sensibile in grado di riconoscere un momento intimo anche se immerso nella folla, riuscite a vedere la preziosità dei momenti che altri non vedono e, infine, avete incamerato le dinamiche e i pericoli della condivisione facile e veloce delle identità sui social network, pur senza aver perso la percezione che il privato resta privato.

Ora però, vediamo insieme dei modi per ovviare a questo imbarazzo e non perdere l’occasione di fare scatti interessanti, restando il più discreti possibile.

1 – foto di spalle

Senza dubbio, il metodo più semplice per ritrarre un momento senza violare o rubare un’identità.
Impostate sempre lo scatto silenzioso sulla vostra reflex e fate scatti a ripetizione in modo da bloccare il momento migliore nella memoria della fotocamera.

streetphotography43

2 – silhouette

Leggermente più difficile, ma di grande impatto espressivo, sono le silhouette. I dettagli sullo sfondo devono essere il meno definiti possibile. La tipologia della silhouette necessita dell’eliminazione di tutti i dettagli che possono distrarre dall’azione, che per quanto minima diventa centrale. La narrazione, non il soggetto o i soggetti, è alla base di tutto lo scatto ed è su quella che ci si deve concentrare. Ovviamente il soggetto deve essere illuminato da dietro e il rapporto di illuminazione deve essere 16:1.

silhouette by Francesco Pettinato
silhouette by Francesco Pettinato

3 – da lontano e dall’alto

Che cosa impedisce davvero ai fotografi discreti di rubare un’immagine? Proviamo ad analizzarlo insieme e a fare delle ipotesi:

  •  la paura di essere ‘scoperti’ e mettere in imbarazzo gli sconosciuti in oggetto;
  •  il tempo che serve per inquadrare, mettere a fuoco, premere il grilletto.

Molto si può risolvere scattando da lontano con uno zoom molto potente o con un palo telescopico e un’inquadratura comandata da controllo remoto per fare, rispettivamente, uno scatto da posizione lontana o uno scatto da posizione sopraelevata.

Sembra assurdo a dirsi, ma un palo telescopico è persino più discreto di uno zoom medio: una volta montato (quelli leggeri in fibra di vetro si montano in pochi secondi e raggiungono sino a tre metri) può essere regolato dal basso e l’inquadratura regolata da controllo remoto o vista da un cellulare o un tablet: anche se la macchina fotografica viene intravista non ci sarà dietro di essa alcun occhio umano che scruta e regola l’inquadratura. L’autore dello scatto avrà la testa china su un dispositivo mobile prendendosi tutto il suo tempo per l’inquadratura ideale.

photo Davide Marcesini

4 – Approccio minimalista

L’approccio minimalista nella sreet photography con soggetto umano può essere di due tipi:

  • quella che ritrae il dettaglio di una persona
  • quella che ritrae la persona come dettaglio.

Nel primo caso, il problema dell’identità dell’individuo non si pone, perché solo un dettaglio del suo corpo diventa protagonista dello scatto (ad esempio, dei piedi di passanti, laddove la strada è lo sfondo, un busto di spalle in primo piano e la strada di sfondo ecc).
Nel secondo caso, invece, il soggetto umano diventa un piccolo dettaglio che dà una marcia in più ad uno scenario più grande. Il soggetto può essere così piccolo da non essere identificabile, risolvendo quindi il problema della privacy, e sfruttando nuovamente la versatilità di un palo telescopico possiamo anche risolvere la questione dell’inquadratura da una posizione più creativa ed espressiva.

streetphotography8

5 -Motion

Aumentando il tempo di esposizione è possibile creare interessanti effetti dinamici sulle persone in movimento.
I consigli per sfruttare al massimo il potenziale di questo tipo di scatto sono:

  • scegliete luoghi affollati
  • scegliete luoghi in cui le persone in genere camminano a passo svelto (stazioni, aeroporti, strisce pedonali ecc.)

Ovviamente in questo caso la figura umana è un complemento che determina il carattere del luogo, che diventa il vero soggetto. dello scatto. Quindi il posto deve essere particolarmente espressivo, messo bene a fuoco. Altrimenti rischiate di avere solo una foto di un soggetto sfuocato su uno sfondo normale o banale.

foto di Valerie Jardin
foto di Valerie Jardin

 

6 – Gioco degli specchi

E poi ci sono i trucchi che si poggiano sulla creatività, come nel caso del gioco degli specchi, che ci permette di fotografare luoghi e persone riflesse su una piccola superficie, messa a fuoco come dettaglio.
Facciamo alcuni esempi:

  • inquadrate e mettete a fuoco la lente del vostro occhiale da sole a specchio poggiato su una panchina, e aspettate che dei passanti vi si riflettano;
  • Mettete a fuoco il vostro bicchiere di vino rosso pieno, sistemando le luci (candele, applicazione torcia del vostro cellulare) in maniera tale che nella parte rossa vi sia riflessa la ragazza seduta al tavolo accanto);
  • Inquadrate lo specchietto retrovisore della vostra auto e aspettate che ‘passi’ una storia interessante da raccontare.
Gisella Molino, Carignano (TO)
Gisella Molino, Carignano (TO)

Basta liberare la fantasia, insomma. In questo caso, il tempo di attesa è lungo, l’inquadratura per una bella foto potrebbe arrivare dopo un po’. In compenso non c’è la pressione di dover scattare subito per non innervosire il soggetto e avrai più tempo per lavorare.

Altre idee e consigli da darci?

 

 

No Comments

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi