contatore accessi web

14
Mag

0

Droni in passerella: ultima notte nella Silicon Valley fashion week

 Dalla vanità al progresso civile

Si conclude oggi la Silicon Valley Fashion Week, incentrata su Hi-tech e robotics. Non poteva avere altro tema la prima manifestazione di questo tipo in quel segmento di terra in cui avvengono le principali invenzioni e implementazioni tecnologiche, in grado di cambiare la nostra vita in pochi anni.

Come si faceva nelle visioni futuristiche degli anni Sessanta e Settanta, la tecnologia affianca universi in cui in genere non entra, almeno nell’apparenza, diventando sinonimo di eleganza un po’ sfacciata e di sfida.

La verità è che, dietro l’aurea di frivolezza e l’assetto irrinunciabile da fiera delle vanità, la moda ha molte volte proposto in passerella non solo abiti e aoutfit, ma anche istanze economiche, sociali, ambientali, portando sotto i riflettori tematiche discusse o da discutere, controverse e controvertibili.

La Silicon Valley Fashion week ne è un (ennesimo) esempio, ed ha voluto portare sulle passerelle la tecnologia più recente non solo come sfoggio ed esercizio di stile ma per far conoscere ai suoi canali divulgativi molto potenti, alcune cose possibili oggi grazie alle tecnologie di ultima generazione, per migliorare la vita e l’ambiente.

Ambiente, medicina, dronotica.

Ad esempio, la prima delle tre notti, sponsorizzata da GenZe, si è concentrata sull’ “Electric Motion,” mostrando mezzi di locomozione elettrici e altri trend del momento. 

La seconda notte, sponsorizzata da PHC, l’argomento centrale era la tecnologia wearable. La terza notte invece, supportata da  Betabrand, celebra abiti realizzati con il crowdfunding on line.

Solo vanità e sfoggio? No. Anche promozione su vasta scala di tecnologie che migliorano l’ambiente e che sono di aiuto alla salute, dal momento che la wearable tech è la speranza crescente di persone invalide motorie, parziali e totali. Una vera promessa di rivoluzione!

In questo contesto, anche i droni hanno accompagnato le modelle nella loro sfilata, sorvolando le passerelle, a rappresentare l’apporto irrinunciabile che i dronisti riconosciuti porteranno al mondo della tutela ambientale, della sicurezza, dell’ingegneria civile e della medicina. 

Ti potrebbe interessare anche l’articolo
Disastri socio-ambientali e dronotica. 3 sperimentazioni che ci salveranno

Nei prossimi anni coloro i quali conosceranno e utilizzeranno queste tecnologie, rappresenteranno una speranza e svolta per molte istanze e per molti problemi.
La moda non è che un modo prosaico per mostrarlo a tutto il mondo e mai come in questo caso diventa veicolo delle novità che spesso le fiere di settore e fiumi di parole sulle riviste specialistiche faticano a comunicare.

Ti proponiamo una galleria di foto di evento e backstage della Silicon Valley Fashion Week a questo link, dove portai vedere anche molti dronisti all’opera.

 

 

No Comments

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi