contatore accessi web

03
Gen

0
fiere di settore dronotica - aerialclick

Eventi e fiere di settore: come approcciarsi per avere buoni risultati e nuovi contatti utili

Si fa presto a dire: partecipa alle fiere di settore. Ma qual è il giusto modo per prendervi parte e per stringere collaborazioni proficue? Ecco alcuni consigli.

Ti abbiamo parlato la scorsa settimana di alcune fiere ed eventi del settore dei droni e della tecnologia cui è il caso di prestare attenzione nel nuovo anno, per aiutarti a far decollare la tua attività di operatore/operatrice SAPR, o per iniziare a farti un’idea concreta su questo mondo in continua crescita.

Leggi anche: Buoni propositi per il 2017 per far decollare il tuo business di Operatore SAPR

Ma adesso, dopo averti dato alcune piccole indicazioni su dove e perché non dovresti mancare per quanto riguarda l’ambito dei droni, delle mappature, della fotografia-video aerei, vogliamo spendere qualche parola su come è il caso che ti prepari ed approcci questi appuntamenti.

In realtà alcuni dei consigli che stiamo per elencarti possono essere validi un po’ per tutti i professionisti che partecipano ad una fiera di settore, che si tratti del turismo, dell’industria alimentare o altro. Alcuni invece sono davvero rivolti soltanto a chi ha fatto o vuol fare dei droni la sua professione.

Sempre per questi ultimi, consigliamo di utilizzare quanto segue anche partecipando a fiere di settore “limitrofe” alle fiere sui droni e la fotografia aerea, come ad esempio:

  • importanti fiere del turismo (il settore turistico ha ormai sempre più bisogno di video/foto aeree o nuove idee di visual story telling per i social e per il web)
  • importanti fiere di interior design, arredamento e settore immobiliare (abbiamo già detto moltissimo su come un drone è ormai indispensabile nella vendita di mobili ed immobili: leggi ad esempio “Settore immobiliare: video aerei e immersivi per facilitare le vendite”)

1 – Hai un biglietto da visita che si distingua dalla massa?

http://www.aerialclick.com/settore-immobiliare-video-immersivi-per-facilitare-le-vendite/

Accertati che il tuo biglietto da visita sia originale e non anonimo.
Esistono vari siti e portali attraverso i quali puoi scegliere grafiche accattivanti, forme originali e anche materiali particolari, come moo.com ad esempio, ama ce ne sono davvero centinaia.
Il tuo biglietto da visita può anche essere, da uno dei due lati, un piccolo calendario del 2017, ad esempio.

Oppure un comodo righello o segnalibro.

Insomma, fai in modo che chi riceve il tuo biglietto possa non perderlo di vista, di modo da non perdere di vista te.

2 – Press kit per i contatti più interessanti

7 errori da non fare nella tua comunicazione visua

Hai un folto numero di follower sui social network?
Hai fatto dei lavori particolarmente significativi (magari per aziende importanti o per clienti autorevoli)?
Hai un sito o un canale youtube con un numero interessante di visite settimanali?
Non perdere l’occasione di mettere in mostra questi dati! Per farlo puoi preparare un così detto “press-kit”, cioè uno schema, di una o massimo due pagine che riassuma questi dati in modo chiaro.

Utilizza immagini e colori!
Per lavori di questo tipo, le infografiche sono sempre molto utili. Per fare delle infografiche accattivanti, puoi utilizzare diversi tool on line e app, tra cui: Infogr.amEasel.lyInfoactive.co

leggi anche qualche consiglio su come migliorare la tua strategia social e su come avere un format video vincente.

fiera di settore droni - aerialclick

3 – Gadget per contatti più interessati

Ci saranno dei contatti che saranno palesemente più interessati alla tua attività e che percepirai essere davvero potenziali clienti o partner e che sembrano davvero avere bisogno, più o meno nell’immediato, del tuo lavoro.
Per loro prepara dei gadget speciali, in modo che possano avere sempre il tuo “menabò” a portata di mano e non scordarsi di te nella miriade di nuovi contatti e informazioni che si porteranno a casa dopo la fiera.

Un esempio può essere una chiavetta usb che contenga al suo interno alcuni video fatti da te, oppure una tua video-presentazione.

4- Video presentazione: che cosa è e come usarla

live-e-video-per-promozione

Soffermiamoci sulla video presentazione o video CV. Questa è ormai, in America e in centro Europa, l’ABC della ricerca di lavoro o di nuovi contatti.

Qui è diffusa in modo più limitato ed è per questo che usarla al meglio è un buon modo per emergere.
Prepara uno sfondo elegante, che sia monocromatico oppure un angolo ordinato del tuo studio o della tua casa.
Quindi prepara bene un testo che ti permetta, in massimo 3 minuti, di dire tutto quello che c’è da dire su di te, sulla tua vision e sul tuo lavoro svolto fino ad adesso.
Se vuoi fare le cosa davvero bene (cosa che consigliamo sempre) rivolgiti ad un fotografo che possa riprenderti con le giuste luci e con una ripresa professionale. Migliore è la qualità generale del video, migliore sarà la presa su chi lo vede e la tua credibilità.

OVVIAMENTE, il video deve essere o in doppia lingua (tu che dici il tuo testo prima nella tua lingua, poi in inglese), oppure con i sottotitoli in inglese.

5 – L’approccio ai potenziali partner

che cosa può fare un dronista per le aziende

Facciamo un piccolo passo indietro: come ci si approccia ad una fiera di settore? Come si trovano i clienti da “braccare” e cui dare biglietto, CV, gadget ecc.?

Prima di tutto è utile sapere chi saranno gli espositori  (in genere questa informazione è sul sito dell’evento, a ridosso dello stesso) e farti una tua lista di quelli con i quali vorresti/potresti lavorare.

Prima di parlare di te, dimostrati interessato a quello che fanno loro. Falli parlare del loro prodotto, fai domande pertinenti, quindi introduci la tua attività. Parla di te, ma cerca di non metterti al centro della conversazione, perché in genere, nei primi approcci, il 70% dell’attenzione di ogni interlocutore è concentrata intorno al “sé” (il motivo per il quasi mai ricordiamo il nome di una persona che si è appena presentata: paradossalmente siamo concentrati sull’atto do dire il nostro nome).

Non sottovalutare infine l’importanza degli altri visitatori!

Alle fiere non ci sono solo gli espositori! Ci sono anzi moltissimi altri utenti come te che vi si recano per conoscere, per discutere, per sapere di più. Spesso i visitatori sono più interessati a stringere relazioni e ad interagire, quindi cerca di osservare anche chi sembra essere un visitatore interessato a nuove collaborazioni come te.

Hai in mente di partecipare a qualche fiera in particolare nei prossimi mesi?

 

 

No Comments

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi