contatore accessi web

01
Set

0

Il lavoro del geometra, dopo l’avvento dei droni

Una delle professioni che hanno vissuto più cambiamenti grazie ai droni è quella del geometra. Vediamo nel dettaglio in che cosa consistono.

Torniamo a parlare di lavoro e nuove opportunità portate dai droni in ambito professionale.

Oggi ci vogliamo soffermare in particolare su una figura professionale che negli ultimi anni, grazie ai droni, ha cambiato la sua formazione, i suoi strumenti di lavoro e tutti i suoi ritmi: il/la geometra. 

Fotogrammetria: prima e dopo

sensori anti collisione yuneec thyphoon h

La fotogrammetria è l’acquisizione di forma e posizione (anche detti dati metrici) di un oggetto, sia esso un edificio o un territorio. 

Se fino a 3-4 anni fa si utilizzavano aerei ed elicotteri e/o palloni aerostatici (palloni gonfiati di elio) con installato a bordo una fotocamera per fotogrammetria, con notevoli costi di affitto e acquisto in rarissimi casi di studi con grosse possibilità economiche, adesso gli stessi servizi si possono compiere con i SAPR.  Questo nuovo metodo, con sorvolo dell’area di interesse, riduce i tempi di realizzazione di ogni prestazione e rende possibile raggiungere luoghi non facilmente accessibili attraverso i mezzi tradizionali.

Leggi nel dettaglio come l’aerofotogrammetria a mezzo di droni aiuta a diminuire tempo, costo ed errori. 

Velocità e precisione nei rilievi

Pine tres

Diversi professionisti in tutta Italia hanno ormai gradualmente rivoluzionato la propria professione, utilizzando i droni per:

  • Mappature di aree poco accessibili (come zone montagnose per l’ampliamento di piste da sci o per la prevenzione di rischi derivanti dalle frane, ad esempio)
  • rilevazioni topografiche, come nei tracciati dia acquedotti e gasdotti per operazioni di bonifica (questo servizio con i droni è ormai sempre più richiesto da grandi aziende energetiche e da enti pubblici per la gestione e manutenzione di acquedotti e dighe).
  • Rilievo di precisione in caso di incidenti stradali
  • Rilievo di precisione per determinare l’origine di un incendio

leggi anche 

Cercasi dronisti per combattere gli incendi (in tutto il mondo).

 

La nuova analisi dei dati

A seguito del volo di drone, il lavoro di elaborazione dei dati rilevati dalle speciali telecamere può essere effettuato dei software molto semplici da utilizzare e poco costosi rispetto all’elaborazione dati del passato. Questi programmi consentono di avere i modelli 3D in tutta la piattaforma Autodesk, da Autodesk InfraWorks 360 ad AutoCAD, AutoCAD Map 3D e Civil 3D, da Autodesk Revit ad Autodesk Navisworks e così via.

I dati raccolti vengono raccolti in nuvole di punti, mesh tridimensionali, Modelli Digitali di Elevazione e ortofoto georeferenziate di incredibile precisione.

Costi ridotti

che cosa può fare un dronista per le aziende

Affitto e noleggio di elicotteri, noleggio di palloni aerostatici, ore di lavoro e giornate perse per via di condizioni meteorologiche per non parlare dei costi di (e dei rischi per la) manodopera, sono stati sostituiti dalle spese di

  • corso e patentino da pilota SAPR riconosciuto ENAC
  • costo del drone Professionale
  • Costo dei software

Il risparmio nell’arco di 10 anni di attività supera le 20.000 euro.

No Comments

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi