contatore accessi web

09
Ott

0

La moda vista dall’alto. Nuovi tool per photo editor e fashion blogger

Idee per utilizzare in campo fashion le proprie attrezzature per la fotografia aerea.

Da quando droni, alianti e palloni aerostatici hanno mosso le loro ali in campo civile, le grandi aziende ne hanno visto e adoperato il potenziale per fini promozionali e pubblicitari. Le grandi griffe non fanno eccezione.

E se adesso fossero anche i piccoli operatori che gravitano intorno al mondo della moda ad adoperarli per incrementare profitto e clienti?

Vediamo insieme qualche idea:

Fotografia e sfilate

Oscar De La Renta RunwayLa fotografia di moda è senza dubbio una delle specializzazioni e tipologie più intriganti e interessanti del lavoro di fotografo.
Happening, sfilate, eventi, pubbliche relazioni; tutte cose molto belle e appassionanti viste dal di fuori, ma lavorarci non è semplice. Tanto più per reporter e fotografi che lavorano come freelance e devono trovare gli scatti e le angolature più originali per vendere i loro servizi nel marasma delle fashion week.
E se tra le vostre attrezzature ci fossero anche gli ultimi MUST della fotografia aerea?

Ad esempio, non servono permessi né grande forza lavoro per posizionare il proprio palo telescopic in maniera tale da avere una visuale privilegiata delle passerelle nelle settimane della moda.
Tanto più se muniti di dispositivi di controllo remoto di ultima generazione e di testina snodabile: nell’arco di pochi secondi potrai ritrarre il primo piano del critico di moda o dell’ospite d’onore in prima fila, per poi saltare ad una visuale di insieme alla passerella, nella sua velocissima dinamicità. Tutto ciò senza spostarti mai. Non è una cosa semplice in un contesto in cui la folla e la fretta (una sfilata non dura più di 15 minuti) la fanno da padroni.

imagesPhoto editing e droni

Un altro mestiere bellissimo ma anche molto complesso che unisce il campo della moda, della fotografia e della creatività in senso lato è quello del  photo editor. Si tratta non del vero e proprio fotografo, ma della persona che cura il setting, i colori, l’armonia complessiva e che quindi contatta fotografi, modelli e modelle e gestisce la logistica dei servizi. Insomma un vero e proprio ruolo di regia e direzione di orchestra.
Un’idea per proporre o vendere un servizio ad una rivista o un portale di moda è quello di proporlo ‘visto dall’alto’ in una versione sofisticata e un omaggio ai selfie dei fashion blogger che spopolano su instagram, che riprendono il proprio outfit dall’alto.

In questi casi è importante contattare un fotografo che abbia un drone certificato, dal momento che solo in questo caso vi si potranno stringere accordi commerciali.
In secondo luogo, per avere meno vincoli dall’Enac, è importante scegliere un setting all’aperto, senza affollamento di persone.
Per intenderci, per fare uno shooting con un palo telescopico è possibile scegliere un museo, un centro storico, una periferia per un setting underground.
Se vogliamo ‘volare più in alto’, anche come potenziale creativo, e chiedere l’utilizzo di un drone, è preferibile scegliere boschi, radure, campagne.

Fashion blogger

Tra i mestieri che gravitano intorno al campo della moda, si afferma ormai da anni il fashion blogger. Una via di mezzo tra un giornalista e un esperto di comunicazione web, deve avere anche nozioni di fotografia per attirare pubblico sul proprio blog e diventare trend setter. I fashion blog sono migliaia solo in Italia e per distinguersi bisogna davvero fare continui sforzi di fantasia ed essere molto costanti. Anche in questo caso il noleggio di un palo telescopico può essere di aiuto!
Una fashion blogger che si fotografa dall’alto o che si fa girare un video in città come se fosse una passerella, con i nuovi prodotti appena lanciati dalle  griffe, può avere un potenziale di visite molto alto (basti vedere come i video panoramici fatti con i droni fanno il giro del mondo in pochi minuti dopo la loro pubblicazione).

Se queste idee vi sembrano strane, vuol dire che non avete mai assistito alle stranezze della fashion week di Milano 😉

See fashion from above.

No Comments

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi