Siamo online! Contattaci su WhatsApp

DJI Terra. Ecco spiegata l’utilità del software

mar 29, 2021

DJI Terra è un software di rilevamento che trasforma i dati raccolti dai droni in modelli e mappe 3D garantendo un’esperienza migliore, più intuitiva e precisa nell’ambito della perlustrazione di luoghi via etere.
Cambia il sistema di mappatura, cambia il metodo di eseguire l’attività di elaborazione dati alle aziende e a tutti coloro che utilizzano tale tecnologia è concesso acquisire, visualizzare e analizzare le immagini aeree per una varietà di applicazioni in vari settori tra i quali quello delle costruzioni e delle infrastrutture, della sicurezza pubblica, dell’agricoltura, del cinema, ecc.

DJI Terra: un sistema performante dalla massima compatibilità

Diversi sono i droni compatibili con DJI Terra, in particolare con il Phantom 4 in tutte le sue diverse versioni (Pro; RTK; Pro V2.0; Advanced; Pro+V2.0).

Se già l’aggiornamento del 17 agosto 2020 aveva apportato per il software di mappatura dei droni DJI Terra una velocità 400 volte più veloce di prima con un sensibile miglioramento nella precisione nelle mappature e nell’elaborazione dati, l’aggiorna

mento di dicembre 2020 ha fatto ancora di più.

È stato infatti aggiunto al software di mappatura il supporto per le operazioni offline.
Semplicemente fantastico.

Ma i vantaggi legati all’uso di DJI Terra non finiscono qui.

 

Supporto dell’accesso online e non solo: ecco gli altri vantaggi

Vediamo con un maggiore dettaglio i vantaggi legati al nuovo aggiornamento di dicembre 2020 per DJI Terra:

  • Supporto dell'accesso offline come già detto;
  • Supporto nella correzione radiometrica;
  • Mappatura in tempo reale e rilascio di modelli 3D dettagliati.

Analizziamo uno per uno questi tre aspetti.

1. Supporto dell’accesso offline

DJI Terra supporta ora una funzione di accesso offline grazie alla quale gli utenti possono utilizzare molte delle funzionalità di terra senza dover connettere i propri dispositivi a Internet. 

2. Supporto della correzione radiometrica multispettrale

Con l’utilizzo di questo drone di nuova generazione è possibile ora generare una mappatura calibrata basata sulla radiometrica per la ricerca di telerilevamento, ma anche effettuare mappature dell’indice di vegetazione tra cui NDVI e NDRE. Una nuova funzione permette inoltre di generare una mappa delle prescrizioni con strategia di livellamento a tasso variabile che permette di migliorare i raccolti.

Un ulteriore supporto permette di separare le missioni di volo da quelle di ricostruzione.

Inoltre, quando la missione di ricostruzione è stata completata, DJI Terra supporta una facile esportazione di diversi formati. Il tutto con una facile esportazione in più formati dei modelli, dopo che la missione è stata completata.

3. Mappatura in tempo reale e rilascio di modelli 3D dettagliati

Con la funzionalità di mappatura in tempo reale, DJI Terra consente ai piloti di droni di generare rapidamente mappe ortomosaiche 2D, già mentre il drone vola.

Questa funzionalità è ideale per quelle missioni importanti e impellenti, pensate per assumere decisioni in pochi minuti.

In questi casi la capacità di garantire un’elaborazione dati tempestiva è di vitale importanza.

 

DJI Terra gode, infine, di tre licenze: Advanced, Pro ed Electricity, con scelta tra piano annuale e piano perpetuo.

La licenza Electricity (aggiunta nel 2020 e ora non disponibile sul sito DJI) consente di fornire ottimizzazioni nuove per la modellazione delle linee elettriche. Si tratta di un elemento di grande importanza, che permette di aiutare gli utenti a creare più dettagliate ricostruzioni in 3D di linee elettriche sottili. 

Possiamo davvero dire che il futuro del sistema di mappatura ed elaborazione dati è adesso.



Leave a comment

Accedi


Categorie