Siamo online! Contattaci su WhatsApp

DJI Air 2S vs Mavic 2 Pro: ecco le differenze

apr 19, 2021

BENVENUTO DJI AIR 2S: quali sono le differenze con il Mavic 2 Pro?

 

Il DJI Air 2S è qui e racchiude molto nel suo piccolo telaio!
Le sue caratteristiche distintive includono un sensore da un pollice in grado di catturare immagini fisse da 20 MP e un potente video 5.4K, il tutto in un drone inferiore a 600 g.

Quindi, come si confronta con i suoi fratelli maggiori, in particolare il Mavic Air 2 e il Mavic 2 Pro?



È sufficiente per i piloti del Mavic Air 2 (rilasciato solo un anno prima) prendere in considerazione un aggiornamento?


Il Pro, che per anni ha volato bandiera come l'ultimo drone compattile e portatile con fotocamera, ha finalmente un degno successore?
Scopriamolo insieme analizzando le nuove caratteristiche del DJI Air 2S.


 

SPECIFICHE CHIAVE

Prima di immergerti nel confronto approfondito, ecco le specifiche chiave tra tutti e tre i droni.





DESIGN


Tutti e tre questi Mavic presentano il design pieghevole, che li rende utili per il trasporto; particolarmente utile per i creatori di contenuti in movimento.

La gamma Mavic è famosa per la sua portabilità e le recenti aggiunte alla collezione hanno fatto un ulteriore passo avanti.

Ad esempio, il Mavic 2 Pro è sempre stato un ottimo drone da portare in movimento, ma a 907 g è notevolmente più pesante del più recente Mavic Air 2 (570 g) e dell'Air 2S (595 g), rendendo questi nuovi modelli ancora più facili trasportare.

E come mostra la tabella di seguito, il Mavic 2S e il Mavic Air 2 sono droni più compatti.

Tuttavia, una cosa da notare è che l'Air 2S non ha ancora una certificazione CE per operare rispondente alle normative EASA.




SPECIFICHE DELLA FOTOCAMERA DI DJI AIR 2S


L'aggiornamento più significativo dell'Air 2S è la sua fotocamera.

In primo luogo, il sensore. L'Air 2S vanta un sensore da 1 pollice, molto impressionante per un drone così piccolo.

Questo è più grande del sensore da mezzo pollice del Mavic Air 2, ma alla pari con il Mavic 2 Pro.

Sia il Mavic Air 2 che il Mavic 2 Pro possono acquisire foto da 20 MP, mentre il Mavic Air 2 è in grado di acquisire immagini da 12 MP oppure, utilizzando il suo sensore Quad Bayer per realizzare una tecnica chiamata pixel-binning, può raggiungere 48 MP.

Ma con il sensore più grande e la fotocamera da 20 MP, DJI Air 2SMavic 2 Pro hanno prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e qualità dell'immagine notevolmente migliori.

Inoltre, l'Air 2S ha uno zoom digitale fino a 8x (incluso lo zoom 4x a 4K / 30fps), che consente ai piloti di avvicinarsi al soggetto senza muovere il drone. In confronto, un aggiornamento del firmware ha fornito al Mavic Air 2 funzionalità di zoom digitale: zoom 2x a 4K / 30fps e zoom 4x a 1080p / 60fps.

Il Mavic 2 Pro beneficia di un'apertura regolabile, che va da f / 2.8 af / 11, mentre le aperture di entrambi i droni AIR sono fisse af / 2.8.

In molti modi, la mancanza di un'apertura regolabile è un'omissione deludente dal nuovo Mavic AIR 2S. DJI ha leggermente mitigato questo problema aggiungendo filtri ND alle combo Fly More di Air 2S e Mavic Air 2, ma sarebbe stato bello avere un'apertura regolabile di serie.

Uno degli aspetti più eccitanti di Air 2, e dove si distingue rispetto a Mavic 2 Pro e Mavic Air 2, sono le sue impressionanti specifiche di acquisizione video.

L'Air 2 può scattare un potente 5,4K a 30 fps, mentre può anche fare 4K a 60 fps. I suoi 150 Mbps, impressionante per un drone di queste dimensioni. In effetti, lo rende il drone video di altissima qualità a parità di un DJI Inspire 2 dotato di Zenmuse.

In confronto, il Mavic Air 2 raggiunge il massimo a 4K @ 60fps, con un bitrate massimo di 120, mentre il Mavic 2 Pro è in grado di supportare solo 4K fino a 30fps, raggiungendo 100 Mbps. Per anni, il Mavic 2 Pro ha stabilito lo standard, ma in questo reparto, il re dei droni sembra mostrare la sua età.

Tutti e tre i Mavic hanno 8 GB di memoria interna. Air 2S e Mavic Air 2 hanno anche la capacità di utilizzare una scheda microSD con una capacità di 256 GB. Il Mavic 2 Pro può essere dotato di una scheda microSD, ma con una capacità ridotta di 128 GB.



CONFRONTO DELLE PRESTAZIONI DI DJI AIR 2S


L'Air 2S vanta alcuni impressionanti aggiornamenti delle prestazioni.

Utilizzando la tecnologia DJI O3, rinominata da OcuSync 3.0, e con quattro antenne, l'Air 2S può raggiungere distanze fino a 12 km (FCC) o 8 km (CE).

Questo supera le distanze di trasmissione di Mavic Air 2 e Mavic 2 Pro; entrambi utilizzano la versione precedente di OcuSync - OcuSync 2.0 - e dispongono di doppie antenne, per raggiungere 10 km (FCC) o 6 km (CE).

Tutti e tre i droni hanno una resistenza alla velocità del vento simile, raggiungendo un massimo di circa 10,5 m/s (livello 5).

Se c'è un'area in cui l'Air 2S non è all'altezza delle altre due, è la temperatura di esercizio. Sia il Mavic Air 2 che il Mavic 2 Pro possono funzionare a temperature minime (da -10 ° C a 40 ° C), mentre l'Air 2S non può (da 0 ° C a 40 ° C).

L'Air 2S ha lo stesso tempo di volo massimo del Mavic 2 Pro, con una durata di 31 minuti. Il Mavic Air 2 è il migliore in questo reparto, grazie alla sua capacità di rimanere in volo per 34 minuti.



CARATTERISTICHE DI SICUREZZA


Per quanto riguarda le funzionalità aggiornate, Air 2S ha APAS 4.0, la versione più recente e avanzata del sistema di assistenza al pilota avanzato di DJI.

Mentre vola a velocità normali, l'APAS 4.0 recentemente migliorato offre un campo visivo più ampio per rilevare gli ostacoli, rispetto alle versioni precedenti. Per riferimento, Mavic Air 2 ha APAS 3.0, mentre Mavic 2 Pro ha APAS.

Con APAS 4.0, se i piloti volano con l'Air 2S a velocità più elevate, l'angolo del drone si inclina maggiormente in avanti e il sensore di ostacoli verso l'alto (appena aggiunto) gioca un ruolo fondamentale nell'assistenza al rilevamento degli ostacoli.

L'Air 2S viene fornito con DJI AirSense; Tecnologia ADS-B che avvisa i piloti di aerei ed elicotteri nelle vicinanze. Mavic 2 Pro non ha questa funzione, mentre solo i modelli nordamericani del Mavic Air 2 attualmente sono dotati di AirSense.



CONCLUSIONI


Il DJI Air 2S è l'ultima aggiunta alla famiglia Mavic ed è una voce di qualità, che, come le altre prima, alza l'asticella.
Il fiore all'occhiello è la sua fotocamera: il suo sensore da un pollice, con la capacità di catturare foto da 20 MP con un numero elevato di pixel, e le sue capacità di acquisizione video ultra HD da 5,4K.

  • È sufficiente che gli utenti di Mavic Air 2 cambino?
    Sì. La fotocamera da sola è degna di un aggiornamento.

  • E che dire del Mavic 2 Pro?
    Per così tanto tempo è stato il portabandiera della gamma Mavic 2, con le sue caratteristiche della fotocamera decisamente impressionanti.


Il fatto che venda ancora bene ora - quasi tre anni dopo il lancio - è una testimonianza delle sue capacità.

Ma l'Air 2S è ora un degno contendente per prendere questa corona. Le sue capacità fotografiche sono alla pari, sebbene l'Air 2S abbia la capacità di zoomare, ma il vero valore è nelle sue specifiche video superiori, con un bitrate più veloce e 5,4K a 30 fps incredibilmente impressionanti.

C'è anche il vantaggio che l'Air 2S è un drone più piccolo e più leggero del Pro e, al momento del lancio, è significativamente più economico del fratello maggiore.

Gli innovativi droni Mavic sono sempre stati noti per aver spinto i confini e l'Air 2S lo ha fatto ancora una volta.

DJI ha creato il drone con fotocamera da 1 pollice più piccolo e leggero, con un peso inferiore a 600 g.
Combinando la portabilità con un'elevata qualità dell'immagine, nuove funzionalità intelligenti e prestazioni migliorate, Air 2S è davvero una soluzione all-in-one che sicuramente soddisferà i creatori di contenuti.



Leave a comment

Accedi


Categorie